Prodotti da forno

Dolci, ma abrasive: speciali pompe alimentari trasportano le miscele in modo igienico ed affidabile

L'uomo ha iniziato a coltivare il grano oltre 10.000 anni fa. All'inizio, si scoprì che il grano poteva essere macinato, mescolato con acqua e mangiato come una sorta di polenta. Solo più tardi si scoprì che questa polenta poteva essere cotta su pietre roventi. Grazie all'invenzione del forno e alla scoperta degli effetti del lievito, il pane è diventato un alimento base nella vita di molte popolazioni. Già nell'antichità gli egizi coltivavano il lievito per usarlo in cucina e fu proprio in Egitto che vennero affinate le tecniche di cottura in forno. Cinquemila anni fa in Egitto esistevano già più di 30 tipi di pane. L'arte del pane trovò poi la sua strada in Europa dalla Grecia all'impero romano. Proprio in Europa si è diffusa nel corso dei secoli un'enorme varietà di pane. In linea di massima i prodotti di panetteria si dividono in pagnotte, alimenti per la colazione e pasticceria (biscotti, dolci, torte), considerando che la differenza sta nella composizione della pasta. Gli ingredienti principali per le varie paste sono farina, acqua o latte, sale, zucchero, lievito, uova, burro o olio e spezie. Dopo aver mescolato gli ingredienti e aver lasciato lievitare l'impasto, viene cotto a una temperatura compresa tra i 180 °C e i 250 °C. Come rivela il nome, i prodotti di pasticceria vengono prodotti in pasticceria o forno. Nel corso del tempo, alcuni fornai (i futuri pasticceri) cominciarono a ingentilire e ottimizzare le loro paste con ingredienti come miele, zucchero, spezie, cioccolato, per citarne alcuni. Nacquero così torte, dolci, praline, gelati, frutta candita e molti altri prodotti dolci.

 

Nelle moderne pasticcerie e panifici industriali, la pompa monovite NEMO® si è affermata da decenni proprio per svolgere le operazioni di trasporto più complesse. Esistono infatti speciali esecuzioni per il trasporto del cioccolato. Per il trasporto di lievito, particolarmente sensibile, viene utilizzata la pompa igienica NEMO®. Ulteriori sostanze che devono essere trasportate in questo settore sono, oltre alle varie paste alimentari, grassi, oli, miele, marzapane, massa d'uovo, succo di frutta, aromi, glucosio, massa di mandorle, pasta di nocciole, frutti, gelatine, ripieni per wafer e molto altro ancora. Il tipo di pompa dipende dalle proprietà della sostanza nelle diverse fasi del processo di produzione. I nostri esperti troveranno la giusta soluzione di trasporto anche per voi.

Specifiche Tecniche

Questa tabella è troppo grande per essere visualizzata sul dispositivo.
NETZSCHPompa igienica NEMO@
ProdottoImpasto
Volume di produzione450 e 3,500 litri ogni ora
Pressione1 bar

Prodotti

Pompa igienica NEMO® BH

La pompa igienica NEMO® BH viene impiegata per applicazioni igieniche e per operazioni di pulizia ottimali nel settore dell'industria alimentare, farmaceutica, cosmetica e chimica/biochimica.

Pompa igienica NEMO® Mini BH

La pompa igienica NEMO® Mini BH viene impiegata per applicazioni igieniche e per operazioni di pulizia ottimali soprattutto nel settore dell'industria alimentare, farmaceutica, cosmetica e chimica/biochimica.

Pompa igienica NEMO® SH

La pompa igienica NEMO® SH viene impiegata per applicazioni igieniche e per operazioni di pulizia ottimali nel settore dell'industria alimentare, farmaceutica, cosmetica e chimica/biochimica.

Pompe a lobi TORNADO® T2

La pompa a lobi TORNADO® è una pompa volumetrica. L'effetto trasporto viene generato dai due elementi di pompaggio che ruotano in senso contrario all'interno di una camera (vano della pompa). La sostanza viene trasportata all'interno del corpo dagli elementi di pompaggio e passa dal lato aspirazione al lato mandata.


Letteratura